Lo Straripamento Lo Straripamento

Con decisione rendere nota la cosa alla corte del Re, con sincerità proclamarla. Pericoloso. Rapporto dalla propria città : non è propizio impugnare le armi. Propizio quando c'è un luogo in cui andare.

Commento alla Sentenza:

Lo Straripamento vuol dire: decisione. Le linee dure eliminano decise le linee morbide per formare il "forte" e il "gioioso", eliminando con armonia.  «Rendere nota la cosa alla corte del Re»: la linea morbida sale sopra sopra le cinque linee dure. «Proclamare con sincerità: pericoloso»: questo pericolo conduce però allo splendore. «Rapporto dalla propria città: non è propizio impugnare le armi»: ciò che era stimato viene annullato. «Propizio quando c'è un luogo in cui andare»: perché le linee dure stanno crescendo dal basso e portano ad una conclusione.

Immagine:

Il Lago sopra al Cielo: questa è l'immagine dello Straripamento. Ispirandosi ad essa, il signore elargisce ricchezza ai suoi subordinati e rifugge dal vantarsi della propria virtù.

Serie:

Quando l'accrescimento continua senza sosta sopravviene di certo uno straripamento. Per questo segue il segno: lo Straripamento. Straripamento significa decisione.

Segni misti:

Straripamento significa decisione. Il forte si volge deciso contro il debole.

Sentenze aggiunte:

Nella più remota antichità si annodavano corde per governare. I santi dei tempi posteriori introdussero al loro posto documenti scritti, per governare i vari funzionari e per sorvegliare i sudditi. Questo lo trassero certamente dal segno: lo Straripamento.

Interpretazione moderna:

Il lago (gioia, serenità) sopra il Cielo (forza, creatività). L'immagine che l'Oracolo da è chiara, come è pericolo vedere uno straripamento, che può distruggere intere città.

L'esagramma ad esso correlato, infatti, indica la necessita di essere determinati quando si teme che qualcosa possa recare danno a sé o agli altri, evitando però atteggiamenti eccessivamente forti. Il segno si riferisce a periodi in cui bisogna, con risolutezza, affrontare le situazioni problematiche mettendole alla luce, rendendole note, ma evitando di affrontarle direttamente in uno slancio d'impeto. Per questo l'Oracolo consiglia a chi lo interroga di essere come il subordinato che avverte prontamente il signore il quale, a sua volta, con altrettanto coraggio nelle proprie convinzioni, lo ricompensa per aver agito in questo modo, senza che entrambi si facciano vanto dei loro comportamenti.

Le Linee dei Mutamenti:

Linea 1 - Yang (9): Sforzato nelle dita dei piedi. Incapace di andare avanti. Ciò provoca sfortuna.

Commento: «Andare avanti» sebbene «non si sia in grado»: ciò «provoca sfortuna». Se dovete iniziare un qualcosa, state attenti a non fare il passo più lungo della gamba. Assicuratevi di essere in grado di portare avanti il tutto, e sforzatevi di essere più ingegnosi.

Linea 2 - Yang (9): Allarmato, gridare. Uomini armati ma nelle ore notturne. Non temere.

Commento: Nonostante gli «uomini armati», «non temere», perché si ottiene la posizione centrale. Chi si trova davanti ad un pericolo, si riesce a salvare solo se è preparato ad affrontarlo. In questi casi è sempre meglio essere pronti, che ostentare la propria forza.

Linea 3 - Yang (9): Sforzato negli zigomi. Disastroso. Il signore, fermamente deciso, cammina da solo. Incontra la pioggia e si bagna, provocando rabbia. Nessuna sfortuna.

Commento: «Il signore è fermamente deciso»: alla fine non ci sarà nessuna sfortuna. Se una situazione vi provoca fastidio o irritazione, scegliete se andare avanti raggiungendo un compromesso o lasciar perdere tutto, andando per la vostra strada. Qualunque sia la vostra decisione, siate risoluti nel prenderla.

Linea 4 - Yang (9): Nessuna carne sulle natiche. Egli cammina con difficoltà. Se una pecora è condotta, il rimpianto svanisce. Udire queste parole, ma non crederci.

Commento: «Cammina con difficoltà», perché una linea dura non è adatta alla quarta posizione. «Udire queste parole, ma non crederci»: non c'è chiara comprensione.
In certe circostanze si è costretti a seguire gli altri. Non siate arroganti altrimenti il vostro atteggiamento testardo vi porterà alla rovina.

Linea 5 - Yang (9): Una capra selvaggia, decisa e risoluta, cammina nel mezzo della strada. Nessuna sfortuna.

Commento: «Camminare nel mezzo della strada: nessuna sfortuna»: la linea è centrale ma non ancora splendida.
Siate coerenti nel vostro equilibrio. Agite decisi evitando atteggiamenti negativi, non abbandonate coloro che sono in difficoltà, anche se temete che possano coinvolgervi nei loro problemi. Fate quello che va fatto, con decisione e chiarezza.

Linea 6 - Yin (6): Nessun grido d'allarme. Alla fine disastroso.

Commento: Il disastro dovuto alla «mancanza di grido d'allarme» alla fine non durerà a lungo.
Se non siete all'erta, le difficoltà possono cogliervi all'improvviso e mettervi in crisi. Siate svegli. Occhi aperti e riuscirete ad essere preparati nel caso ci siano disastri improvvisi.