La Contrapposizione La Contrapposizione

Oracolo fausto per le piccole cose. La salute si cela in ciò che è minore.

Commento alla Sentenza:

La Contrapposizione: il Fuoco si muove verso l'alto, il Lago si muove verso il basso, come due sorelle, figlia mediana e figlia minore, che vivono insieme, ma le loro volontà non sono le stesse. "Gioioso" e "luminoso" danno luce. Nella quinta posizione una linea morbida si muove, avanzando verso l'alto, ottiene la posizione centrale e corrisponde alla linea dura seconda linea.

Ciò significa: «fausto per le piccole cose». Il cielo e la terra sono contrapposti, ma la loro azione è comune; l'uomo e la donna sono contrapposti, ma tendono all'unione; tutti gli esseri sono contrapposti gli uni agli altri, ma hanno lo stesso tipo di funzioni. Il tempo della Contrapposizione riveste grande importanza.

Immagine:

Il Fuoco sopra, il Lago sotto: questa è l'immagine della Contrapposizione. Ispirandosi ad essa, il signore riconosce le differenze malgrado le somiglianze.

Serie:

Quando la via della famiglia è finita sopravvengono malintesi. Per questo segue il segno: la Contrapposizione. Contrapposizione significa malintesi.

Segni misti:

La Contrapposizione è l'esterno.

Sentenza aggiunte:

Gli uomini dell'antichità incordarono un legno come arco e indurirono pezzi di legno nel fuoco come frecce. L'utilità di arco e freccia consiste nel tenere il mondo in timore. Questo lo trassero certamente dal segno: la Contrapposizione.

Interpretazione moderna:

Fuoco (passionalità, chiarezza) su Lago (gioia e serenità). Il primo si muove verso l'alto, il secondo verso il basso. Il primo allontana il suo calore dall'altro che, serafico, rimane fermo.

Con questa metafora L'Oracolo ci introduce l'esagramma della Contrapposizione che indica un periodo, un momento, ricco di contrasti: tutte le cose tendono naturalmente ad unirsi, ma questo processo non può durare in eterno, e, di conseguenza, i due elementi citati in precedenza tendono a dividersi sempre più.

La contrapposizione è l'altra faccia della medaglia dell'unione, poiché, purtroppo, non tutto può essere sempre in concordanza. A volte è infatti necessario conservare il proprio essere specifici, individuali, singoli, soprattutto quando si hanno interessi opposti.

L'Iching consiglia quindi a chi lo interroga di imparare a riconoscere i punti in comune e, allo stesso tempo, saper distinguere quegli elementi che ci rendono gli uni diversi dagli altri; non si può sempre essere inglobati nel mondo altrui, anche se è utile avere la capacità di prendere il meglio da ciò (e chi) è diverso da noi.

Le Linee dei Mutamenti

Linea 1 - Yang (9): Il rimpianto svanisce. Perdere cavalli. Non li rincorrere: torneranno da soli. Vedere un uomo malvagio. Nessuna sfortuna.

Commento: «Vedere un uomo malvagio», evitando la sfortuna.

Affrontate i vostri timori così come affrontereste un nemico fuori. Affrontate i problemi e riuscirete a recuperare quello che avete perso.

Linea 2 - Yang (9): Incontrare il proprio signore in un vicolo. Nessuna sfortuna.

Commento: «Incontrare il proprio signore in un vicolo»: non si è persa la via.

In alcune circostanze è meglio oltrepassare le formalità, utilizzare un approccio meno convenevole e più spontaneo. Riuscirete ad instaurare una collaborazione più duratura in questo modo che usando atteggiamenti convenzionali.

Linea 3 - Yin (6): Si vede un carro trainato faticosamente da un bue tenuto a freno; il carrettiere ha la fronte tatuata e il naso tagliato. Non c'è un inizio. Ci sarà una buona fine.

Commento: «Si vede un carro trainato faticosamente»: la linea non è adatta alla posizione. «Non c'è un inizio ma ci sarà una buona fine»: perché si incontra una quarta linea dura.

Siete consci degli errori che altri hanno commesso prima di voi, in una determinata situazione in cui state per essere coinvolti. Agite con discernimento, separandovi dai vostri comportamenti abituali, che potrebbero rischiare di farvi sbagliare, o da collaboratori che agiscono per loro personale rendiconto.

Linea 4 - Yang (9): Isolati per contrapposizione: si incontra un uomo autentico. Dimostrare sincerità l'uno all'altro. Pericoloso. Nessuna sfortuna.

Commento: «Dimostrare sincerità l'uno all'altro», «nessuna sfortuna»: la volontà sarà realizzata.

Se vi sentite da soli, non lanciatevi in rapporti di amicizia superficiali, ma scegliete bene persone con cui avete molto da condividere, a partire da forti affinità sulle quali instaurare qualcosa di sincero.

Linea 5 - Yin (6): Il rimpianto svanisce. Gli antenati stanno mangiando carne. Nel procedere, quale sfortuna ci potrebbe essere?

Commento: «Gli antenati stanno mangiando carne»: il procedere otterrà buona fortuna.

Per essere felici dovete semplicemente quelle barriere che avete eretto, e che vi tengono distanti dagli altri. Fatevi forza, e superate le vostre eccessive pretese per stare insieme ai vostri amici.

Linea 6 - Yang (9): Isolati per contrapposizione. Si vede un maiale coperto di sudiciume, un carro pieno di diavoli. Prima si tende l'arco, poi lo si ripone. Non alleato coi banditi ma cerca un matrimonio. Andando avanti si incontra la pioggia, poi fausto.

Commento: Il responso «fausto» dell'«incontrare la pioggia» significa che i dubbi accumulati svaniranno.

Stare da soli vi ha reso attenti, e cauti, oltre che capaci di riconoscere una minaccia. Una volta che vi sarete davvero resi conto dei rischi che potete correre instaurando una collaborazione, un'amicizia con qualcuno, potete tirare un sospiro di sollievo e supportarvi l'un l'altro.