La Bellezza La Bellezza

Annuncia all'uomo nobile la riuscita nelle imprese. Oracolo moderatamente fortunato quando c'è un luogo in cui andare.

Commento alla Sentenza:

La Bellezza. «Riuscita»: una linea morbida viene ad adornare le [due] linee dure [che le stanno sotto e sopra], quindi «riuscita». Una linea dura sale sulla vetta per abbellire le [due] linee morbide [sottostanti]: perciò «moderatamente propizio quando c'è un luogo in cui andare».

Questa è la forma del cielo. Le forme che sono "luminoso" (trigramma inferiore) e "quieto" (trigramma superiore) sono la forma dell'uomo. Osservando la forma del cielo si può calcolare il mutamento dei tempi; osservando la forma dell'uomo si può trasformare la società.

Immagine:

Sotto il Monte c'è il Fuoco: questa è l'immagine della Bellezza. Ispirandosi ad essa, un signore fa chiarezza su tutti gli affari amministrativi e non si azzarda a pronunciare sentenze approssimative.

Serie:

Le cose non devono mai congiungersi all'improvviso e brutalmente. Per questo segue il segno: la Bellezza. Bellezza significa ornamento.

Segni misti:

Bellezza significa colorito naturale.

Interpretazione moderna:

Monte (calma, tranquillità) su Fuoco (luminosità, passione): la fiamma che si alza ai piedi di un monte lo illumina, abbellendolo, ma non riesce a mostrare tutto di lui, sia che si trovi vicino o lontano ad esso. Da questa metafora scaturisce l'esagramma della Bellezza, di valore moderatamente positivo, come recita la sentenza: la bellezza rende chiare le piccole cose, ma non è in grado di fare lo stesso per quelle più importanti.

A chi lo interroga, l'Oracolo consiglia, soprattutto, di attenersi alla forma, evitando giudizi avventati con grazia e garbo, perché la Bellezza è quello strumento attraverso cui poter unire quelle cose, le persone, che, a detta del Libro, non potrebbero farlo “all'improvviso e brutalmente”.

Le Linee dei Mutamenti

Linea 1 - Yang (9): Abbellirsi i piedi. Lasciare il carro e mettersi a camminare.

Commento: «Lasciare il carro e mettersi a camminare»: perché la prima linea non ha nessuna linea su cui salire.

Per esser considerati come siete evitate di abbracciare costantemente il pensiero altrui e ricordatevi che ne potete avere uno anche voi. Cominciate a camminare da soli.

Linea 2 - Yin (6): Abbellirsi la barba.

Commento: «Abbellirsi la barba»: questa linea supporta la linea superiore.

Evitate di essere arroganti e cercate di osservare bene i comportamenti virtuosi che coloro che vi sono cari mettono in atto. Adeguatevi ad essi, se volete godere del loro riconoscimento, e non siate egocentrici.

Linea 3 - Yang (9): Abbellirsi con la rugiada. Oracolo a lungo termine:fausto.

Commento: Un «oracolo fausto a lungo termine» significa che niente alla fine deluderà.

Se adoperate le vostre qualità per cambiare le cose in positivo, riuscirete ad attirare gli altri verso di voi. Offrite agli altri qualcosa di più profondo rispetto agli aspetti più superficiali della vostra personalità.

Linea 4 - Yin (6): Abbellirsi e risplendere di bianco, come un bianco cavallo alato. Non alleato coi banditi ma cerca un matrimonio.

Commento: La quarta linea morbida occupa una posizione appropriata ma lascia dei dubbi. «Non alleato coi banditi ma cerca un matrimonio» significa: alla fine nessuna calamità.

Usate le vostre capacità non per fini pacifici e verrete accettati. Rifiutate l'aggressività per muovervi in maniera più raffinata e sincera.

Linea 5 - Yin (6): Abbellire il giardino in mezzo alle colline, sebbene piccolo e povero è il rotolo di seta. Umiliazione ma alla fine fausto.

Commento: Fausto» in una quinta linea morbida significa felicità.

A volte quello che facciamo più essere modesto, non eccessivamente grandioso. L'importante è fare piccole cose con la giusta naturalezza e, soprattutto, con buone intenzioni. Il vostro operato sarà accettato felicemente proprio perché onesto e sincero.

Linea 6 - Yang (9): Abbellirsi di bianco. Nessuna sfortuna.

Commento: «Abbellirsi di bianco; nessuna sfortuna»: perché la linea in alto realizza la volontà.

La bellezza, per numerosi pensatori, è sinonimo di verità. La verità, a sua volta, è priva di ornamenti perché, in questo modo, scadrebbe nella più mera finzione. Nel muovervi, scegliete l'essenziale, ma veritiero, rispetto a tutto ciò che è eccessivo, ma innaturale.