L'Ottenebramento della Luce L'Ottenebramento della Luce

Propizio oracolo nei momenti di difficoltà . Essere retti nella miseria.

Commento alla Sentenza:

L'Ottenebramento della luce. Il trigramma della Luce sprofonda sotto il trigramma della Terra: questo è l'Ottenebramento della luce. Il trigramma interno è "luminoso", quello esterno, con tutte linee morbide, è "devoto", come quando si soffrono grandi avversità. Questo successe al Re Wen. «Propizio oracolo nelle difficoltà», perché c'è luce velata dall'oscurità. La volontà può rimanere corretta nonostante le difficoltà interne: come mostrò il principe Chi.

Immagine:

La Luce (= Fuoco) sprofonda nella Terra: questa è l'immagine dell'Ottenebramento della luce. Ispirandosi ad essa, il signore si avvicina alla gente: egli vela il suo splendore e rimane pur chiaro.

Serie:

Il progredire si imbatterà certamente in resistenza e danneggiamento. Per questo segue il segno: l'Ottenebramento della luce. Ottenebramento significa danneggiamento, lesione.

Segni misti:

L'Ottenebramento della luce significa lesione.

Interpretazione moderna:

Terra (gentilezza, passività) su Fuoco (passione, chiarezza): l'immagine che il Libro ci offre è quella di un tramonto, in cui le ombre cadono su tutte le cose, e le nascondono. Questo è l'esagramma dell'Ottenebramento della luce, che, nonostante possa sembrare un cattivo presagio, cela elementi di conforto.

Infatti, anche se rimanda a periodi della nostra vita difficili, in cui avvertiamo che la chiarezza è offuscata dai problemi, il segno è un invito, un incoraggiamento a rimanere convinti dei propri mezzi, devoti nonostante i sacrifici a cui le circostanze possono costringerci.

Al richiedente, inoltre, consiglia di cercare supporto da chi ci è vicino, facendolo non ostentando un atteggiamento orgoglioso, ma mettendo in evidenza la propria fragilità e sensibilità. Solo in questo modo, recita la sentenza, nonostante le difficoltà, la volontà può rimanere corretta.

Le Linee dei Mutamenti

Linea 1 - Yang (9): L'uccello del fuoco che grida sta volando con le ali abbassate. Il signore in viaggio non mangia nulla per tre giorni. C'è un luogo in cui andare. L'oste sparla di lui.

Commento: «Il signore in viaggio» non deve mangiare.

Se avete notato che una situazione si sta disfacendo col tempo, e decidete di uscirne, non preoccupatevi delle critiche che vi vengono poste per il vostro comportamento.
Ricordatevi che la scelta è sempre vostra.

Linea 2 - Yin (6): L'uccello del fuoco che grida è ferito nella coscia sinistra. Servirsi dell'aiuto di un forte cavallo. Fausto.

Commento: «Fausto» perché la seconda linea morbida mostra obbedienza alle regole. Potreste essere danneggiati da una determinata circostanza, ma avete le carte in regola per riprendervi subito e proseguire per la vostra strada. Cercate di proteggervi e di mettervi in salvo quando le cose diventano pericolose, e il tutto andrà per il meglio.

Linea 3 - Yang (9): L'uccello del fuoco che grida è colpito durante una caccia nel sud. Si cattura il grande capo. L'oracolo rapido non è possibile che sia favorevole.

Commento: La volontà di «cacciare nel sud» ha grande successo. Se riuscirete a risolvere il nocciolo della questione che vi blocca, avrete la possibilità di
sistemare tutto. Naturalmente ci vorrà del tempo prima che tutto torni a funzionare, quindi non
aspettatevi riscontri immediati. Il vostro operato si noterà col tempo.

Linea 4 - Yin (6): Penetrando nel fianco sinistro si trova il cuore dell'uccello del fuoco che grida. Abbandonare cancello e cortile.

Commento: «Penetrare nel fianco sinistro» significa trovare la vera intenzione del «cuore». Se siete a conoscenza di una situazine negativa, cercate il più possibile di non farvi coinvolgere perché solo così eviterete i problemi che essa potrebbe portarvi. Potrebbe inoltre capitarvi di scoprire le vere intenzioni di qualcuno: state all'erta.

Linea 5 - Yin (6): L'uccello del fuoco che grida del principe Chi. Propizio oracolo.

Commento: «L'oracolo del principe Chi»: la luce non può mai essere fatta cessare. Dovete scegliere se seguire gli altri, anche rischiando di compiere delle ingiustizie con loro,
o rimanere fedeli a voi stessi. Se optate per l'ultima posizione, mantenete viva la vostra luce interiore, che può essere oscurata solo momentaneamente.

Linea 6 - Yin (6): L'uccello del fuoco smette di gridare. Rimpianto. Non c'è luce. Solo oscurità. Prima sale nel cielo, poi sprofonda nella terra.

Commento: «Prima sale nel cielo» per illuminare le contrade di tutte le quattro regioni. «Poi sprofonda nella terra», perdendo il suo ruolo. Siete stati traditi dal vostro orgoglio eccessivo, e le vostre ambizioni sono cadute a terra. E'
arrivato il tempo di ripartire da zero, cambiando anche il modo in cui avete cercato di raggiungere i vostri obiettivi, scegliendo magari di essere più umili e modesti, nel farlo.