L'Abisso L'Abisso

Essere sinceri e legati saldamente al cuore porta l'uomo saggio a raggiungere le proprie mete. Le azioni coraggiose portano ricompense.

Commento alla Sentenza:

L'Abisso: «un abisso dentro un abisso» è il raddoppiamento del trigramma "pericoloso". L'Acqua simboleggiata da questo trigramma scorre senza mai accumularsi in alcun luogo: l'azione è "pericolosa", ma non si deve perdere la fiducia. «Riuscita nel cuore»  perché una linea dura è centrale in entrambi i trigrammi.

«Le azioni portano ricompense», perché il procedere porterà buoni risultati. Il pericolo del cielo sta nel fatto che non si può scalarlo. Il pericolo della terra sono i monti e i fiumi, i colli e le alture. I Re e i Principi utilizzano questi luoghi pericolosi come barriere per difendere il proprio Paese. Il tempo per utilizzare l'esagramma "pericoloso" riveste grande importanza.

Immagine:

L'Acqua scorre ininterrottamente: questa è l'immagine dell'Abissale. Ispirandosi ad essa, il signore compie continuamente azioni virtuose e esercita l'arte di educare la gente.

Serie:

Le cose non possono essere durevolmente in stato di preponderanza. Per questo segue il segno: l'Abisso. L'Abisso significa una fossa.

Segni misti:

L'abissale è diretto verso il basso.

Interpretazione moderna:

Acqua (Pericolo) su Acqua (Pericolo). L'esagramma dell'Abisso è abbastanza chiaro: di fronte ad un pericolo, ad una difficoltà, bisogna essere come l'acqua in una gola che scorre ininterrottamente.

A volte occorre un'azione rischiosa che porta alla soluzione di un problema. E un grande coraggio, una grande forza interiore, per realizzarla. Per questo, al richiedente, l'Oracolo chiede, in queste circostanze, di compiere azioni virtuose continuamente, educando così gli altri a fare lo stesso. Nei momenti negativi non bisogna mai perdere la fiducia, ed è più utile andare avanti che rimanere fermi rischiando di cadere nel vuoto.

Le Linee dei Mutamenti

Linea 1 - Yin (6): Un abisso dentro un abisso. Si cade in una fossa dentro l'abisso. Disastroso.

Commento: «Un abisso dentro un abisso; si cade dentro la fossa»: perdere la via è disastroso.

Siete capitati in una situazione a cui non siete preparati, ricca di insidie e problemi. Assicuratevi di non commettere errori, altrimenti rischiate di sprofondarvi.

Linea 2 - Yang (9): Nell'abisso vi è pericolo. Cercare solo piccoli successi.

Commento: «Cercare solo piccoli successi», purché non ci si allontani dal centro.

Al momento le difficoltà che vi minacciavano direttamente non costituiscono più un problema da risolvere, ma ne avete ancora altre più marginali a cui porre rimedio. Con un occhio tenete sotto controllo che le prime non si ripresentino, e poi, con calma, cominciate a superare le altre una alla volta.

Linea 3 - Yin (6): Avanti e indietro, abisso sopra abisso. Pericolo; fermarsi per ora. Si è già caduti in una fossa dentro l'abisso. Non agire così.

Commento: «Avanti e indietro, abisso sopra abisso»: alla fine non ci sarà nessun risultato positivo.

Quando non si può più evitare un pericolo, è meglio saperci convivere. Al momento la vostra situazione non è delle migliori, quindi evitate di agire e imparate a convivere con essa.

Linea 4 - Yin (6): Una brocca di vino, una ciotola di riso come aggiunta. Sceglierli fatti di terracotta, offrirli semplicemente attraverso una finestra. Alla fine nessun danno.

Commento: «Un bicchiere di vino, una ciotola di riso come aggiunta»: è una linea di confine tra linee dure e morbide.

Al momento giusto, tutti i nodi vengono al pettine, e i problemi possono essere superati. E' dunque saggio cercare di essere attenti e morigerati nei momenti di crisi, perché i comportamenti semplici e logici possono rivelarsi i più adatti a rendere una difficoltà più accettabile.

Linea 5 - Yang (9): Abisso non completamente riempito, soltanto spianato. Nessuna sfortuna.

Commento: «L'abisso non è completamente riempito», perché la linea è centrale ma non ancora grande.

Certi problemi che vi hanno messo in crisi rischiano di non essere così insormontabili come credevate. Anche se per poco, ce la potete fare ad uscirne: l'importante è non perdere mai la fiducia.

Linea 6 - Yin (6): Legato con corde e funi, confinato in una foresta di spine, per tre anni non trovato. Disastroso.

Commento: La linea morbida in alto ha perso la via: il «disastro» dura «tre anni».

Agendo da soli e in maniera avventata, avete peggiorato le cose invece di risolvere i problemi. Anche se ce la farete ad andare avanti, sappiate che la situazione non è delle migliori, e che la questione, da questo punto di vista, rimane ancora aperta.