Il Grande Possesso Il Grande Possesso

L'abbondanza annuncia all'uomo nobile il raggiungimento della meta e la suprema riuscita delle sue iniziative.

Commento alla Sentenza:

Il Grande possesso: la linea morbida ottiene una posizione di rispetto esattamente nel grande centro [quinta posizione], le altre linee le corrispondono sopra e sotto [seconda linea e tutte le altre]. Questo è il Grande possesso. Il carattere [del trigramma inferiore] è "forte" e la figura [del trigramma superiore] "luminoso", trovando corrispondenza nel cielo e muovendosi in armonia col tempo; per questo è scritto: «suprema riuscita».

Immagine:

Il Fuoco è sopra il Cielo: questa è l'immagine del Grande possesso. Ispirandosi ad essa, il signore impedisce il male e sviluppa il bene, obbedendo così alla benigna volontà del cielo.

Serie:

Per associazione tra uomini le cose sicuramente ci appartengono. Per questo segue il segno: il Grande possesso.

Segni misti:

Il Grande possesso indica la moltitudine.

Interpretazione Moderna:

Il Fuoco (luminosita) brilla nel Cielo (Forza), come il sole a mezzogiorno. L'esagramma del Grande Possesso ha un responso estremamente positivo in quanto indica, generalmente, un momento di abbondanza e prosperità. L'apice di un periodo ricco di possibilità.

A chi chiede consiglio, il Libro dei Mutamenti consiglia di seguire l'esempio dell'astro che, dall'alto, illumina e rende tutto chiaro, palese mentre impedisce al buio, al falso, di nascondere le buone cose che ci circondano.

Le Linee dei Mutamenti

Linea 1 - Yang (9):  Nessun rapporto. Svantaggio. Non sfortuna. Nelle difficoltà, nessuna sfortuna.

Commento: La prima linea dura del Grande possesso non ha «nessun rapporto»; questo è uno «svantaggio».

Se in questo periodo siete molto fortunati, evitate di vantarvi perché rischiereste di farvi dei nemici. Al contrario cercate di essere discreti il più possibile, ed eviterete di complicare inutilmente un momento favorevole. Ai comportamenti aggressivi preferite un atteggiamento risoluto, ma garbato.

Linea 2 - Yang (9): Un grande carro per il trasporto. C'è un luogo in cui andare. Nessuna sfortuna.

Commento: «Un grande carro per il trasporto»:  la linea è dura, caricata e centrale; le cose non si perdono.

In questo momento avete le carte in regola per intraprendere un nuovo progetto. Andate avanti fiduciosi ed otterrete consensi e supporto per la validità delle vostre idee.

Linea 3 - Yang (9): I nobili sono al banchetto del Figlio del Cielo. I meschini non vi hanno accesso.

Commento: «I nobili sono al banchetto del Figlio del Cielo»: i meschini fanno solo del male a se stessi.

Ricordatevi che, quando le circostanze sono positive, è più utile condividere le proprie fortune che trovarsi da soli, in seguito, in tempi di sventura. Meglio essere generosi che trarre profitto personale da situazioni propizie: i risultati di un simile comportamento sono di certo i più duraturi.

Linea 4 - Yang (9): Non essere arrogante. Nessuna sfortuna.

Commento:  «Non essere arrogante. Nessuna sfortuna»: è una chiara saggia decisione.

La persona saggia evita di farsi vanto dei periodi fortunati, perché sa che l'arroganza non è che un atteggiamento finzionale, specie se è causata da valori e ricchezze materiali. Inoltre i cicli della vita possono facilmente cambiare, dunque cercate di essere più intelligenti, previdenti e di evitare comportamenti simili.

Linea 5 - Yin (6): La sincerità suscita comunicazione e rispetto. Fausto.

Commento: «La sincerità suscita comunicazione», e la sincerità aiuta la realizzazione della volontà. Il responso «fausto» derivato dal «rispetto» risulta facile e non richiede alcuna preparazione.

Essere onesti con gli altri non può non causare un sentimento di rispetto nei vostri confronti. Essere diretti e chiari vi aiuterà a raggiungere i vostri ideali, e a condividerli con gli altri.

Linea 6 - Yang (9): Dal cielo viene la protezione. Fausto. Nulla che non sia propizio.

Commento: Il Grande possesso è «fausto» nella linea in alto, perché «dal cielo viene la protezione».

Ricordatevi che quello di buono che avete conquistato va considerato come un dono da utilizzare nel modo corretto, secondo il vostro modo di vedere le cose. La ricchezza fine a se stessa è solo vuota vanità. Condividete e mettete a frutto la vostra fortuna: solo così potrete ottenerne di più, e sarete ancora più ricchi di spirito.