Cani.it

Il Ritorno

Il Ritorno Il Ritorno. Annuncia al saggio riuscita nelle imprese. Uscire e rientrare non crea danni e porta nuovi alleati. Nessuna sfortuna. Quando si viaggia, l'andata e il ritorno hanno lo stesso tragitto, e al settimo giorno si torna a casa. L'oracolo è propizio quando si ha un luogo in cui andare.

Commento alla Sentenza:

Il Ritorno: «riuscita». La linea dura ritorna dalla sua posizione nell'esagramma precedente, lo Sgretolamento, partendo dal basso: "Mobile" e "devoto". «Uscire e rientrare senza male», e «amici arrivano; nessuna sfortuna». «La stessa è la via dell'andare e del tornare e al settimo giorno viene il ritorno». Questa è la legge dei corpi celesti. «Propizio quando c'è un luogo in cui andare», perché la linea dura è destinata a crescere. Insomma, il Ritorno ci fa capire la legge intrinseca del cielo e della terra.

Immagine:

Il Tuono sotto la Terra: questa è l'immagine del Ritorno. Ispirandosi ad essa, gli antichi Re nel giorno del solstizio invernale facevano chiudere le porte della città, impedendo l'ingresso ai mercanti e agli stranieri, mentre i sovrani quel giorno non ispezionavano i lori territori.

Serie:

Le cose non possono rimanere annientate per sempre. Quando ciò che sta in alto è completamente sgretolato, esso ritorna da sotto. Per questo segue il segno: il Ritorno.

Segni misti:

Ritorno significa tornare di nuovo.

Sentenze aggiunte:

Il ritorno è il tronco della virtù. Il ritorno è piccolo e tuttavia differente dalle cose esteriori. Il ritorno serve alla conoscenza di se stessi.

Interpretazione moderna:

Esagramma opposto al Procedere, il Ritorno segue, completa e culmina in quello precedente, lo Sgretolamento (l'Iching è ricco di riferimenti e opposizioni interne, a livello metatestuale). La Terra (Benevolenza) sta sopra al Tuono (Moto) come una strada che porta colui che viaggia indietro.

Il Ritorno è un segno positivo, che indica un periodo di rinnovamento, di rinascita ma anche il tornare dietro sui propri passi. Le stagioni seguono l'una all'altra: le stagioni calde cedono il passo a quelle fredde, ma una volta che queste si concludono, tornano indietro a riportare il calore. Al richiedente l'Oracolo consiglia di non forzare eccessivamente questo processo di reintegrazione, ma di accettarlo in modo calmo così come, in fondo, ognuno di noi aspetta la primavera dopo l'inverno.

Linea 1 - Yang (9): Ritorno senza essersi allontanati troppo. Nessun danno o rimpianto. Totalmente fausto.

Commento: «Ritorno senza essersi allontanati troppo»: così si coltiva la propria virtù. Se vi siete leggermente allontanati da quelli che erano i vostri obiettivi principali, sappiate che potete facilmente tornare sui vostri passi e adoperarvi per raggiungerli.

Non abbiate paura perché rischiate poco, in questo senso.

Linea 2 - Yin (6): Ritorno soddisfatto. Fausto.

Commento: Segno «fausto» per chi «ritorna soddisfatto»: grazie alla bontà della linea sottostante.

Ritornare a controllare la vostra vita riordinando le vostre relazioni e sarete soddisfatti. Comportatevi in maniera onesta nei loro riguardi e riuscirete a rigenerarvi.

Linea 3 - Yin (6): Ritorno molteplice, triste. Pericoloso. Nessuna sfortuna.

Commento: Il «pericolo» nel «ritorno molteplice» significa che non ci sarà sfortuna. Tornare indietro quando si è davanti ad una difficoltà può generarne di altre.

Di certo è meglio agire in maniera diretta e cercare di trovare una soluzione. Non si può sempre scappare di fronte ai problemi.

Linea 4 - Yin (6): Camminando nel mezzo, ritorno da soli.

Commento: «Camminando nel mezzo, ritorno da soli», seguendo la giusta via. A volte è meglio tornare sui propri passi da soli che proseguire in un'impresa con qualcuno incapace di aiutarci e sostenerci. Tornate a seguire la strada verso i vostri obiettivi.

Linea 5 - Yin (6): Ritorno agevole. Nessun rimpianto.

Commento: «Ritorno agevole; nessun rimpianto»: essendo centrale è capace di esaminare se stesso. Analizzando gli sbagli, dovete essere capaci di correggerli. Se ci riuscirete, sarete in grado di tornare sulla via che vi conduce a realizzare i vostri ideali.

Linea 6 - Yin (6): Ritorno perdendo la strada. Disastroso. Ci sarà una catastrofe. Per un'impresa militare: si subirà una grave sconfitta, con disastro per il governatore dello stato. Non sarà più possibile qualsiasi campagna di attacco nei prossimi dieci anni.

Commento: Il «disastro» derivato dal «ritornare perdendo la strada» è dovuto alla trasgressione della regola cui un sovrano deve attenersi.

Avete perso la strada, ed ora non sapete come tornare indietro. Evitate di perdere troppo tempo in una questione che è soltanto transitoria, andate oltre prima che sia troppo tardi e concentratevi su quello che volete realmente, altrimenti rischiate di sprecare tutto quello che avete fatto e le energie che avete speso per raggiungerlo. Se non vi comportate così sappiate che potete rischiare un lungo periodo di infelicità.

comments powered by Disqus

Frezza Network S.R.L. P.I. 01821400676 Tutti i diritti riservati